Autunno Pavese 2019

E dopo i nostri incontri di “Aspettando Autunno Pavese”, eccoci finalmente arrivati al meritato riposo dopo 4 giorni di fiera. Il tempo inclemente quest’anno non ha aiutato molto, ed infatti abbiamo notato una certa diminuzione di presenze alla manifestazione.

In ogni caso al nostro stand non ci si è annoiati. Molte le persone che si sono fermate a degustare i prodotti di Monsupello, Maggi, Il Girasole di Travacò e del Salumificio Daturi ed il dolcetto SoldiVino della nostra azienda.

La nostra ormai consolidata collaborazione, sostenuta dallo star bene assieme,  attira sempre più semplici visitatori e professionisti del settore che si interessano ai nostri prodotti.   

Nei 36 mq dello stand Trait d’Union & partners, un arredamento stile anni 60 con vecchie poltrone da cinematografo e tavoli con sedie in formica colorata, ha accolto famigliole e gruppi di amici, ma anche buyers nazionali ed internazionali che si sono trovati a proprio agio nel discutere di affari con i nostri partners.

Ed infine Sol diVino, abbinato alla “mossaperfetta” la Bonarda dell’azienda Quaquarini, nella serata “Gemelli Diversi” organizzata da FISAR Pavia, ha ottenuto un grandissimo apprezzamento nell’abbinamento con questo grandissimo vino d’Oltrepo.

Una cosa ci resta da sottolineare. Questi giorni sono proficui per le nostre aziende perchè alla base c’è il piacere di lavorare assieme. E lo si può riscontrare dai sorrisi che vedete.

Stagione Stanzone Tango Wine

Inizia la stagione di eventi a Lo Stanzone Tango Wine. Il prossimo 29 Settembre, a partire dalle 20,00 i maestri argentini Luis Castro e Claudia Mendoza presenteranno il loro metodo per l’insegnamento del Tango Argentino. Quest’anno le lezioni saranno su tre livelli: Principianti, Intermedi ed Avanzati. Come sempre, nel corso dell’anno, oltre alle serate di Milonga che si terranno ogni 15 giorni (alla domenica) dopo i corsi, non mancheranno eventi con musica dal vivo e degustazioni di eccellenze del territorio. Insomma, ci sono tutte le premesse per trascorrere un piacevole inverno fino a primavera inoltrata a Voghera.

Las Maripositas in concerto a lo Stanzone di Voghera

Non si può mancare ad un bellissimo concerto che si terrà Domenica 26 Maggio a Voghera. lo Stanzone Tango Wine ospita queste bravissime giovani talenti del Tango, in un concerto

per festeggiare la fine dei corsi di tango argentino. Appuntamento dunque allo
“Stanzone Tango Wine” di via XX Settembre 92 a Voghera. Alle 20,30, dopo le ultime lezioni, aperitango aperto a tutti (15 euro). A seguire si esibirà il quartetto femminile
Las Maripositas, con al piano Fabiana Avolj, alla voce Valentina Paiella, al bandonéon e al flauto Monica Tenev e al violoncello Daria Rossi. Il concerto sarà preceduto da una
milonga con il dj Gabriel Sodini, mentre i maestri Luis Castro y Claudia Mendoza si esibiranno in un paio di improvvisazioni sui brani de Las Maripositas.

Aspettando l’Autunno Pavese – 1° Appuntamento

L’idea è quella di un aperitivo durante il quale parlare del prossimo Autunno Pavese. Ieri sera al Girasole di Travacò si è tenuta la prima serata. Incontro tecnico, ma soprattutto è stato un aperitivo tra amici. I partner storici Trait d’Union hanno come loro costume, animato la serata e alcune nuove piccole realtà del territorio si sono mostrate molto interessate a far parte del gruppo. Complice sicuramente il piacere di stare insieme oltre i rapporti commerciali.

Presenti molti avventori, che si sono lasciati coinvolgere nell’accompagnamento dei pregiati prodotti del Girasole di Travacò con due vini proposti dall’Azienda Francesco Maggi di Canneto Pavese: Pinot Nero Spumante Igt  Martinotti e il Fatum, un classico Bonarda.

Non è mancata, al termine dell’aperitivo, la degustazione di Sol diVino, il dolcetto di Trait d’Union “ambasciator di gusto” del territorio pavese.

Il prossimo appuntamento è al 7 Giugno al Girasole di Travacò.

Riconoscimento di Torricella V. all’azienda Monsupello

Torricella Verzate, Maggio 2019

Il Sindaco, Marco Sensale, ha inaugurato domenica 5 Maggio la sala polivalente dedicata a Bruno Brandolini, concittadino che si è sempre distinto per il suo impegno politico, in particolar modo per la sua instancabile attività nell’ambito del Comune di Torricella.

Per l’occasione la Giunta Comunale ha anche deliberato di rendere benemerenza a persone del comune che si sono particolarmente distinte. Il Sindaco ha così premiato dapprima una coppia che si è distinta particolarmente per la dedizione all’educazione dei propri figli e che rappresenta un riferimento per tutta la comunità.

E’ stata poi la volta di premiare l’azienda Monsupello per l’alta qualità dei prodotti vinicoli, che, conosciuti e apprezzati ovunque, rendono onore al comune di Torricella. Il Comune è rappresentato, ha sottolineato Laura Boatti, dal Santuario di Torricella su ogni etichetta dei loro vini, su iniziativa del papà Carlo. A ritirare il riconoscimento le donne della famiglia Boatti: Carla, Laura e Carlotta.

L’evento è stato poi allietato dalla calda voce di Sherrita Duran, artista internazionale e amica di Laura, che ha intonato l’inno di Mameli alla scopertura della targa dedicata a Bruno Brandolini

Il Laboratorio Sol diVino

In chiusura di Autunno pavese il laboratorio di Sol diVino per sentire le opinioni del pubblico sui possibili abbinamenti del Dolcetto al Vino. Beatrice Perreca ha raccontato la storia di Sol diVino, da dove nasce al come è arrivata a produrlo nel momento in cui ha ritrovato sul territorio gli ingredienti che le hanno fatto risentire i profumi di quando questo dolcetto veniva prodotto in casa con la mamma.

Sotto la guida di due sapienti e bravissimi sommellier il pubblico ha testato gli abbinamenti, proposti con Bonarda, Buttafuoco Storico, Passito e Grappa. La partecipazione è stata vivace e nel giudizio finale ha vinto l’abbinamento la Bonarda

Sol diVino si è adeguato egregiamente a tutto, confermando ciò che aveva detto Beatrice all’inizio: Si adattano ad ogni situazione. 

Ecco il video completo:

Autunno Pavese 2018

La visita del Ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio

 

Grande successo all’autunno pavese di Trait d’Union & partners. Insieme anche quest’anno le aziende vitivinicole Monsupello, Francesco Maggi, il Salumificio Daturi e il Girasole di Travacò. Quest’anno abbiamo deciso di rendere il nostro stand completamente diverso, ci racconta Beatrice Perreca, amministratrice di Trait d’Union. Con l’aiuto dell’infaticabile Serena Ragni del Girasole di Travacò, abbiamo voluto ricreare in 36 mq un ambiente prettamente familiare. E così lo stand si è trasformato in una sala da pranzo con tanto di tavola imbandita con tutti i prodotti portati da amici che si sono ritrovati dopo un anno. Alle spalle una parete attrezzata con mensole stracolme di cose buone e foto in bianco e nero a ricordare come eravamo. Ai tre lati le vetrine e l’accoglienza agli ospiti che hanno trovato un luogo dove fermarsi e scambiare quattro chiacchiere.

La nostra ospitalità è stata gradita anche al Ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio che si è trattenuto circa mezz’ora nel nostro stand brindando con i Germogli rosa di Monsupello e il nuovissimo nato in casa Francesco Maggi: Fatum, una bonarda che raccomandiamo. Il tutto a bagnare il cotechino ed il salame crudo del salumificio Daturi di Canneto Pavese.Poteva mancare il dolce?, Il Girasole si Travacò con la torta di mandorle “La Galaverna” ha deliziato gli ospiti, ma soprattutto la news assoluta: “Soldivino” il nuovissimo nato in casa Trait d’union. Il dolcetto, fatto solo con vino e farine rigorosamente del territorio, reinventato da Beatrice Perreca di Trait d’Union, dai suoi ricordi d’infanzia, è prodotto dalla comunità per minori soli di Suardi, della Cooperativa Sociale Ottolini. Soldivino è un progetto cui Trait d’Union tiene moltissimo: raccontare il territorio coniugando i suoi prodotti e la sua realtà economica e sociale.

Ed infine è venuto ad assaggiare i prodotti degli espositori Trait d’Union & Partners lo chef Davide Oldani che come tutti ha gradito l’accoglienza riservata a tutti dalla famiglia Trait d’Union

 

Trait d’Union all’Autunno Pavese

Trait d’Union & Partner – Stand da 77 a 80

La più famosa manifestazione Enogastronomica della provincia di Pavia torna a Palazzo Esposizioni dal 5 al 8 Ottobre. Molte le novità quest’anno, prima fra tutte gli incontri B2B di lunedì 8 Ottobre con aziende e Buyers provenienti da Italia ed Europa. Anche quest’anno Trait d’Union sarà presente con alcuni partner, negli stands da 77 a 80.

Ed all’Autunno Pavese si presenta il nuovo nato in casa Trait d’Union: Sol diVino, il dolcetto fatto con ingredienti del territorio che vuole essere, nella filosofia Trait d’Union, il legame tra il territorio ed i suoi frutti. Sol diVino è  si presenterà in un laboratorio della manifestazione, giocando  in abbinamento con varie bevande a dismostrare la sua poliedricità nel gustarlo. Prenotate qui la vostra presenza al laboratorio (cercate SoldiVino). Ci sono solo 30 posti Lunedì 8 Ottobre dalle 20,00 alle 21,00.

I Partner

Sarà perchè ti amo

Roberto Talbotti è solito tornare ogni anno, a settembre, nella sua villa, in Campania, per le vacanze. Questa volta però decide di arrivare prima, e scopre che il suo maggiordomo, Maurizio, la governante, Maria e il Capo Chef, Dino, durante la sua assenza annuale, utilizzano la villa come un albergo (battezzato “Ciao Italy”) che, al momento, ospita un gruppo di giovani ragazze milanesi e la loro accompagnatrice, Margherita, con la quale il Maggiordomo ha già instaurato un rapporto “molto confidenziale”.

Ma il resto venite a scoprirlo il 1 Dicembre al Teatro Arlecchino a Voghera.

 

Aspettando l’Autunno Pavese – il 2° Appuntamento

Ed eccoci giunti al nostro secondo appuntamento con le aziende e con i privati “Aspettando l’Autunno Pavese”. Il secondo aperitivo ha riscosso ampio successo. Pienone al Girasole di Travacò a gustare i pregiati vini dell’azienda Monsupello. In campo Senso (Chardonnay barricato) e Tango Wine (Cabernet Sauvignon) in abbinamento con frittatine alle erbette, peperoni grigliati, grana padano, salame di varzi etc…

Per il nostro stand all’autunno pavese abbiamo già tanti appuntamenti: Infatti le persone che qui hanno assaggiato le prelibatezze del nostro territorio ci verranno a trovare portando amici di altre zone; crediamo di essere sulla strada giusta: Le aziende del territorio incontrano le persone del territorio e insieme promuovono il proprio territorio.

Ma dall’aperitivo di lavoro sono nati confronti e idee tra le aziende che parteciperanno insieme ad Autunno Pavese nello stand Trait d’Union, per rendere la manifestazione sempre più bella, viva e interessante.

Gli aperitivi di “Aspettando l’Autunno Pavese”, dall’idea di Trait d’Union e del Girasole di Travacò, diventano sempre più un interessante tavolo di lavoro tra le aziende e un momento di incontro con le persone che apprezzano e approfondiscono la conoscenza delle nostre bontà. Vi aspettiamo al prossimo appuntamento del 5 Luglio.

Nel frattempo le aziende che vorranno esprimere la propria intenzione di essere con noi ad Autunno Pavese 2019 possono contattarci al n. 346 0041098

Aspettando l’Autunno Pavese

Prendi un aperitivo con noi

Venite a prendere un aperitivo al Girasole di Travacò. Incontrerete Aziende entusiaste di lavorare insieme e Vi racconteremo la nostra pluriennale esperienza alla fiera più importante della provincia di Pavia.
Se sei un’Azienda e vorrai unirti a noi alla prossima edizione di Autunno Pavese con i tuoi prodotti, sarai il benvenuto.
Segnate le date sulla Vostra agenda

Clicca qui se vuoi prenotare la tua partecipazione